Home page

4Pack: come si integra nella sostenibilità degli imballaggi e nella Plastic Packaging Tax

2022/06/13

Nell'aprile del 2020, all'inizio di quella che sarebbe diventata una pandemia senza precedenti, avevamo previsto che gli anni 2020 avrebbero potuto sconvolgere il modo in cui vengono commercializzati i prodotti alimentari e non alimentari, consentendo ai consumatori di scegliere i prodotti in base al loro impatto ambientale.

Non immaginavamo però quello che ci aspettava dietro l’angolo, e che ciò avrebbe essenzialmente capovolto il mondo: le persone confinate nelle proprie case, attività fisica in salotto o in giardino, e di conseguenza una maggiore riflessione sullo stato del nostro pianeta e una maggiore attenzione all'origine, alla produzione e al confezionamento degli alimenti che vengono consumati, processso divenuto ormai la "nuova normalità".

Le previsioni di 4PACK per questo decennio ora includono:

  • Proseguimento dell'attuale transizione verso materiali di imballaggio sostenibili e nuove soluzioni di imballaggio sviluppate, tenendo conto sia delle prestazioni che dell'impatto ambientale
  • Nuove linee guida per l'etichettatura degli imballaggi di prodotti alimentari e non alimentari che consentano ai consumatori di confrontare e selezionare i prodotti in base al loro impatto ambientale
  • Aumento vertiginoso dell'etichettatura digitale, a sostegno di nuove iniziative di vendita al dettaglio e di consumo sostenibile dei prodotti e di storie basate sui dati relativi alla provenienza degli ingredienti  

 

Introduzione della Plastic Packaging Tax (PPT)

Il 1° aprile 2022 è stata introdotta nel Regno Unito una nuova tassa sugli imballaggi in plastica, la Plastic Packaging Tax (PPT), creata con l'obiettivo di incentivare l'uso di materiale riciclato nella produzione di imballaggi in plastica.

La legislazione primaria stabilisce che l'imposta si applicherà con un'aliquota di 200 sterline/tonnellata sugli imballaggi in plastica con meno del 30% di plastica riciclata, prodotti o importati nel Regno Unito (compresi gli imballaggi delle merci importate).

A causa dell'ampia portata di questa nuova imposta, è interessata una vasta gamma di aziende, tra cui:

  • Produzione di imballaggi
  • Produzione industriale
  • Beni di consumo
  • Vendita al dettaglio online
  • Industria farmaceutica
  • Chimica
  • Alimenti e bevande
  • Cosmetici Olio

È importante notare che la registrazione per il TPP sarà richiesta anche se un'azienda raggiunge la soglia del 30% di contenuto riciclato e non deve pagare alcuna imposta. Le aziende interessate devono quindi adempiere ai loro obblighi di conformità, e sembra che la maggior parte di esse lo abbia già fatto.

 

4PACK e la Plastic Packaging Tax

4PACK è un fornitore di software in grado di lavorare con il TPP, assicurando che il percorso verso la sostenibilità sia il più semplice e agevole possibile.

Come azienda possiamo:

  • Aiutarvi a centralizzare e controllare i dati relativi alla sostenibilità
  • Accelerare la rendicontazione e la preparazione per i prelievi sugli imballaggi aiutarvi a integrare la sostenibilità nel vostro processo di sviluppo
  • Aiutarvi a comprendere e a lavorare con gli impatti ambientali che stanno sconvolgendo il packaging e l'etichettatura dei prodotti di largo consumo.

In definitiva, non si può evitare il TPP: un imballaggio più sostenibile è un obbligo, soprattutto per le aziende che vogliono evitare di pagare una somma elevata. Muovere i primi passi verso un packaging più sostenibile può essere un'impresa ardua, ma è qui che possiamo aiutarvi.

Come azienda, offriamo soluzioni con risultati immediati, tra cui:

  • Riduzione del 90% dei costi
  • Un time to market più veloce del 50%
  • Aggiornamenti del packaging più rapidi dell'80%

Il punto è che evitare il più possibile il TPP è fondamentale per qualsiasi azienda e noi siamo qui per rendere più facile il passaggio verso un packaging più sostenibile.

Se la vostra azienda è in procinto di soddisfare le esigenze dei consumatori e di abbracciare la sostenibilità, contattateci per una dimostrazione e scoprite come possiamo aiutarvi.

 

Come siamo arrivati a questo punto?

Il 2020 è stato un anno di svolta: nel caos di un mondo consumato dal covid-19, una cosa è diventata evidente: gli attuali modelli di agricoltura intensiva, commercio e consumo non sono in alcun modo sostenibili. Oltre all'impatto sempre più evidente sul pianeta, questo potrebbe avere ripercussioni anche sulla salute della popolazione.

I rapporti di marzo 2022 hanno mostrato che in oltre l'80% delle persone sottoposte a test è stata riscontrata la presenza di microplastiche nel sangue - anche se il vero impatto sulla salute è ancora sconosciuto, i ricercatori sanno che le microplastiche causano danni alle cellule umane - e si pensa che queste microplastiche nel flusso sanguigno possano anche depositarsi negli organi.

I consumatori sono ora più che mai consapevoli del fatto che la maggior parte degli imballaggi, in particolare quelli in plastica, non possono essere buttati via e che il più delle volte finiscono nella Grande chiazza di spazzatura del Pacifico (Great Pacific Garbage Patch) e ci stiamo rapidamente avvicinando al punto in cui negli oceani ci sarà più plastica che pesci. La paura sta crescendo e questa è la motivazione definitiva per il cambiamento. Ora, ogni azienda dovrebbe lavorare sul fatto che ogni articolo confezionato venduto può essere restituito, che sia attraverso la condivisione, la riparazione, il riutilizzo o il riciclaggio.

Di fatto, solo negli ultimi 5 anni, l'85% delle persone in tutto il mondo ha già cambiato stile di vita in nome della sostenibilità e le implicazioni di questo cambiamento globale di atteggiamento rappresentano un'opportunità primaria per le aziende di soddisfare la domanda dei consumatori, rimanere redditizie e proteggere l'ecosistema da ulteriori distruzioni.

Tutto ciò significa che non c'è da sorprendersi che qualsiasi azienda che richieda la progettazione e la creazione di imballaggi sia comprensibilmente desiderosa di fare le giuste scelte di sostenibilità.

Noi di 4PACK viviamo e respiriamo il design del packaging, quindi se avete domande, contattateci e saremo lieti di aiutarvi.

4PACK è la soluzione end-to-end che trasforma la gestione dei prodotti e dei flussi.
 
Vuoi scoprire di più?
 
Presentazione video
 
Scarica la brochure
 
oppure
 
Chiedi una consulenza