IMG-LOGO

Una rivoluzione per le etichette alimentari

2019/11/11

Il 1° aprile 2020 diventa applicabile Il Regolamento UE 775/2018 relativo alla comunicazione della provenienza dell’ingrediente primario.

Il Regolamento UE 775/2018 introduce le regole per indicare in etichetta il Paese d'origine o il luogo di provenienza dell'ingrediente primario di un alimento, come ad esempio il grano per la pasta o il latte per i prodotti caseari. È entrato in vigore il 1 giugno 2018 e si applica a partire dal 1 aprile 2020. Gli alimenti immessi sul mercato o etichettati prima della sua data di applicazione possono essere commercializzati fino ad esaurimento delle scorte.

Le sue norme riguardano gli operatori del settore alimentare in tutte le fasi della catena alimentare, quando le loro attività riguardano la fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, e si applicano a tutti gli alimenti destinati al consumatore finale.
Fin dalla prima bozza sono state rivolte molte critiche e osservazioni da parte degli stakeholders. Di sicuro questo Regolamento comporta la modifica delle normative sull'etichettatura dei prodotti alimentari più rilevante e impattante dopo la pubblicazione del Reg. UE 1169/2011. 

Per conoscere a fondo la normativa e offrire una consulenza sempre più attenta e attiva ai nostri clienti, il 15 novembre 2019 parteciperemo al Seminario promosso da Merieux Nutrisciences, rivolto a responsabili e tecnici di qualità, ricerca e sviluppo, marketing e packaging; legali, product and category manager.

Obiettivo del seminario è fornire alle aziende alimentari gli elementi fondamentali per affrontare le problematiche interpretative e applicative in vista della modifica delle etichette della maggioranza dei propri prodotti in commercio.

 

INDICAZIONE D'ORIGINE DELL'INGREDIENTE PRIMARIO

Seminario - Villa Quaranta Tommasi - Ospedaletto (VR) - 15 novembre 2019