IMG-LOGO

L'hai visto il salto delle Private Label?

2020/01/05

Nate come alternative low price alle grandi marche, oggi sono utilizzate dalle catene più importanti per costruire l’immagine della propria insegna.

Le ultime edizioni di Fiera Marca lo hanno confermato, il salto è stato fatto e tutte le insegne che da tempo hanno deciso di perseguire questa trasformazione, lo dicono apertamente.  Quello che si sta affermando è che le Private Label, nate come alternative low price alle grandi marche, oggi sono utilizzate dalle catene più importanti per costruire l’immagine della propria insegna. 

Lo fanno puntando sui prodotti di fascia alta, premium e bio, riducendo il differenziale di prezzo con il resto del mercato, mentre al contrario l’industria di marca tende a diminuire i propri prezzi medi.

Secondo uno studio della società di consulenza Nomisma, “per il 55% dei consumatori acquistare Private Label significa mettere nel carrello convenienza a parità di qualità”

 

L’ampliamento dell’offerta delle Private Label è stato possibile seguendo due strade:

  • spingendo verso un numero elevato di categorie merceologiche e colpendo più segmenti di mercato possibili
  • aumentando l’offerta con nuovi gusti o tipologie di prodotto, posizionate in fasce di prezzo più convenienti per coinvolgere diverse categorie di consumatori

I prodotti a marca del distributore sono ormai prossimi al 20% del mercato e sviluppano un giro d’affari di circa 10,3 miliardi di euro. Si prevede che questa cifra raggiungerà gli 11 miliardi entro il 2020. 

Considerato che i consumatori cercano sempre più di coniugare valore e risparmio, la nuova sfida che si presenta ai distributori è quella di guardare al Private Label in termini strategici, studiando un packaging moderno, con nomi e loghi d’impatto, grafiche accattivanti, un artwork che determini chiaramente l’identità della marca. Devono cercare di creare un posizionamento e un assortimento a scaffale dei propri prodotti sempre migliore, facendo sì che la Private Label sia sempre più concepita come un brand vero e proprio.

Questa forte crescita può diventare una grande opportunità anche per le imprese produttrici italiane e in particolare per le PMI che vogliono presentarsi sui mercati esteri ma ancora non possiedono un brand forte e riconosciuto. Produrre per una marca privata estera infatti, può rendere più facile l’ingresso nella grande distribuzione di un altro Paese e preparare la strada per un successivo sbarco della propria marca industriale.

Le funzionalità di Product Lifecycle Management di 4Pack consentono di monitorare le attività per conto terzi ovvero, rendere disponibile il proprio ciclo di produzione per altre aziende. Le funzionalità di Project Management con quelle di Product Information Management, Digital Asset Management, Artwork Management permettono di ottenere un notevole risparmio di tempo e costi durante tutto il processo di sviluppo gestione dei diversi prodotti.

In una fase di crescita dei prodotti Private Label, risulta evidente l'importanza di una soluzione end-to-end come 4Pack, capace di gestire differenti versioni di prodotto per linea, brand, Paese e lingua.

Una soluzione capace di farti fare il grande salto!